Phone : +1 8772 2322
Email : hello@skyestate.com

Pulizie dei B&B

Che si tratti di hotel oppure b&b, le pulizie dei b&b sono uno dei punti di attenzioni principali se non il più importante.  Nel  bed  and breakfast la pulizia della camera e la colazione fanno il bed and breakfast cioè sono rappresentano più del 60-70 % del servizio offerto che concorre a determinare i giudizi dei clienti su cui si basa la reputazione della struttura. Quindi sono fattori da non sottovalutare se hai intenzione di aprire un b&b di sicuro successo.

Una struttura extra alberghiera accogliente e pulita non lascia mai scontento il cliente e su questi due pilastri fondamentali si fonda  la fortuna di una attività che non è soltanto un banale dormitorio,  ma offre cortesia ed atmosfera. Una atmosfera che solo una pulizia meticolosa e professionale è in grado di garantire, attraverso personale specializzato, che opera con entusiasmo e voglia di mettersi in discussione, accostandosi con passione al mondo dell’ospitalità.

pulizia2Pulizie b&b: metodo ed organizzazione

Le pulizie b&b delle camere non è un compito facile e non deve essere svolta in maniera improvvisata, ma adottando un metodo e tendendo una  check -list per avere sempre presente quali sono tutte le cose da fare all’interno di una camera e non trascurare nessun aspetto della pulizia.

Chi ben comincia è a metà dell’opera ..

Per alcuni potrà sembrare superflua questa precisazione, ma sento il dovere di farla.

Avete una piccola struttura ricettiva 3 al massimo 6 camere e non un Grand hotel è , dunque,bene  che la persona che si occupa delle pulizia delle camere è molto probabile che abbia contatto anche con i vostri ospiti per cui è fondamentale che abbi a un aspetto gradevole, che indossi un abbigliamento decoroso, l’ideale sarebbe adottare una divisa non necessariamente qualcosa d classicamente  austero, può andare bene anche un semplice jeans e una polo con il logo della vostra struttura e il nome della persona .

pulizia_camerieraLa scelta del personale

Ma  per iniziare bene è anche fondamentale che si instauri un buon rapporto, basato sul rispetto e la stima reciproca, tra personale addetto alle pulizie b&b delle camere e titolare della struttura ricettiva e  tra personale addetto alla pulizia delle camere e ospiti della struttura.

Il personale addetto alla pulizia deve essere consapevole dell’importanza delle mansioni che gli sono affidate

Il lavoratore professionale che svolge il suo lavoro con garbo e scrupolosità  deve essere attento anche alle esigenze degli ospiti .

Se per caso una mattina un ospite desidera trattenersi un po’ di più nella camera, perché ha bisogno di riposare , il personale dovrebbe cercare di organizzare il lavoro, in maniera tale da lasciare per ultima quella camera da pulire, sempre nel rispetto delle regole  e degli orari destinati alla pulizia degli ambienti e in maniera tale che ciò non leda le esigenze degli altri ospiti.

Viceversa se un ospite ha urgenza  che la sua camera venga pulita per prima, bisognerebbe cercare di venire incontro alla sua richiesta.

Le Pulizie dei b&b dalla A alla Z

Quando si entra in una  camera la prima cosa da far,  logicamente dopo essersi accertati che la camera sia libera e pronta per la pulizia  o bussando  e chiedendo permesso più volte oppure perché il cliente ha appeso alla porta l’apposito cartellino,  bisognerebbe tirare le tende  aprire balconi o finestre per fare arieggiare i locali; in secondo luogo svuotare i cestini della spazzatura sia quello in bagno che quello in camera, portare via la biancheria sporca  e appropinquarsi  in bagno,  dove è buona norma provvedere a spruzzare  l’igienizzante nel water e l’anticalcare su lavandino e  nella doccia.

I tempi di una pulizia camera

Il tempo medio che si impiega per la pulizia di camera dipende da fattori soggettivi e fattori oggettivi;  dipende non solo dalla grandezza della camera, ma anche dall’arredamento e dai servizi offerti  quando parlo di fattori soggettivi mi riferisco ovviamente alle capacità e alle attitudini personali che variano da persona a persona.
In linea di massima per pulire una camera con ospite ancora presente una buona stima va dai 20 ai 40 minuti diverso se si tratta di una preparazione di una camera ex -novo per la preparazione di un nuovo check-in

Un ottimo avvio può anche essere quello di partire dal letto.

Nel rifare il letto facciamo attenzione a sistemare bene le lenzuola,  a tenderle con cura,  in modo che non facciamo nessuna piega e stiamo ben attenti alla presenza di eventuali peli o di macchie presenti su di esse,   magari provenienti da una non perfetta candeggiatura, perché quando è cosi le lenzuola vanno cambiate

Il lenzuolo di sotto deve essere ben fissato agli angoli, così come le coperte o il copriletto, non vorrete mica che il vostro ospite esca con i piedi da fuori la notte!

Periodicamente è anche necessario effettuare una pulizia in profondità ; ciò significa dedicarsi con maggiore energia alla cura del bagno,  pulendo accuratamente tutte le piastrelle; oppure pulire i materassi , maggiore attenzione nella pulizia dei mobili, spolverare con maggiore precisione tutte le parti alte delle camere, sopra gli armadi dove solitamente si deposita la polvere e pulire eventuali infissi o vetri; tale pulizia va fatta naturalmente ogni qual volta si renda necessario oppure ogni 15 giorni o ogni 10-15 ospiti.

Vi posso assicurare che non vi è cosa più sgradevole  di quella di entrare in camera e di avvertire ancora la presenza  degli ospiti pulizia dei bagniprecedenti.

Il bagno deve essere  igienizzato, le pareti e il piatto doccia devono essere asciugati con accortezza e non devono essere presenti aloni o macchie di acqua.

Prestiamo particolare attenzione anche alla biancheria da bagno,  ad offrire soltanto asciugamani morbidi e profumati e soprattutto ben asciutti; può accadere, infatti, che la lavanderia  a noleggio o essiccatrice di turno restituisca  qualche pezzo non asciugato bene , che inevitabilmente risulterà umido e puzzolente .

Vuoi approfondire l’argomento?

Numero vedere per consulenza b&b

L’ospite prima di tutto 

Lo so lo so, pensate che stia esagerando! L’ospite prima di tutto!

Logicamente chi effettua le pulizia esegue anche una sorta di check up degli equipaggiamenti e dotazioni della camera e segnala a chi di dovere per esempio se ci sono lampadine da sostituire,  un cattivo funzionamento dell’aria condizionata o piuttosto  un lavandino intasato.

Dovete prestare la massima attenzione agli oggetti personali degli ospiti, quando li spostate per pulire.

E non dimenticare i rifornimenti  della linea cortesia da bagno o del frigo bar.

Ognuno dovrebbe conoscere quali sono i puniti critici della stanza per esempio i posti dove si deposita maggiormente polvere rispetto ad altri.

Io vi suggerisco di essere meticolosi , di fare sempre un controllo in più e assolutamente di stare attenti a non lasciare in giro nessun genere di pelo o capello!

Vi  consiglio  prima di chiudere definitivamente  la porta e depositare le chiavi alla reception , di controllare che abbiate portato via tutti i vostri strumenti di lavoro,  che non manchi nulla e non dimenticate di fare  una bella spruzzata di deodorante dal profumo gradevole.

Questi sono soltanto alcuni dei consigli che ci sentiamo di indicarvi se volete aprire un b&b di successo.

Comments are closed.

  • CHI SIAMO

    DIMORANDO consulting offre servizi di consulenza per la valorizzazione degli immobili ad uso turistico alberghiero ed extralberghiero.
  • FACEBOOK PAGE